Picture
Setto sul display dell’orologio solo i Km percorsi, non voglio vedere il tempo 
che passa ma solo affidarmi alle sensazioni. 3 2 1 VIA!!! Si parte!! Davanti
allo stadio Bentegodi di Verona ci sono circa 5000 persone che si apprestano ad
affrontare i 21097 metri della V edizione della Romeo e Giulietta half
marathon. Alle 10 esatte del 19 Febbraio parte questa mezza che si sviluppa
tutta all’interno della città di Verona, la giornata è fresca e nuvolosa. Come
sempre, in gare così affollate, i primi metri sono dedicati a farsi largo tra i
corridori cercando di arrivare ad un punto di equilibro, dopo un paio di
chilometri raggiungo la giusta velocità di marcia. Al 5° chilometro si passa
davanti all’arrivo percorrendo via Roma che nella prima parte è in pavè,
bisognerà farci l’abitudine perchè gran parte del percorso si sviluppa su
questo tipo di superficie (meno male che non piove!). Vedo davanti a me uno dei
tanti pacer cerco così di raggiungerlo senza strafare e verso il 10° Km sono
dietro al gruppetto, a metà gara guardo per la prima, e ultima volta, il tempo; ricordo di aver letto su una rivista che i top runners, nella maggior parte dei casi, stabiliscono i loro personali facendo uno split negativo cioè percorrendo la seconda parte della gara più veloce della prima, non sono un top runner ma ci provo anch’io. Al 14° Km si ripassa sotto l’arco della partenza e dopo qualche Km si attraversa il ponte Scaligero per uscire su corso Castelvecchio dove vedo la mia ragazza che pazientemente mi segue in queste
trasferte, si arriva così alla parte finale della gara, la più affascinante perchè si snoda all’interno del centro storico tra i vicoli della città vecchia, peccato non potersi distrarre per ammirare gli scorci che la città offre, sembra di correre in un’altra epoca, ma il fondo sconnesso, i continui cambi di direzione e i paletti di cemento richiedono attenzione. Verso il 20° Km lascio il pacer e provo ad allungare, dopo una curva a gomito si percorrono i 100 metri più suggestivi di tutta la corsa: una passerella in legno all’interno dell’Arena una sensazione incredibile! Si esce su piazza Brà dove è posto l’arrivo, fermo il cronometro e alzo le braccia è stata una bellissima corsa all’interno di una città magica! Alla fine ho anche migliorato il mio personale spostando il limite un pò più in là....almeno fino alla prossima gara.

Riccardo

This is your new blog post. Click here and start typing, or drag in elements from the top bar.



Leave a Reply.

    Modulo iscrizione Novara che corre

    Fai clic qui per effettuare modifiche.
    Fai clic qui per effettuare modifiche.
    modulo_iscrizione_novara_che_corre_2013.pdf
    File Size: 339 kb
    File Type: pdf
    Download File

    Picture
    Picture

    Partners



    Picture
    Scarpe Abbigliamento Accessori per il RUNNING
    Via Volta, 82/c Novara
    tel: 0321 659421
    runtome@alice.it


    Picture

    Biomek Sanitas si trova a Novara, alla cittadella dell'Artigianato, Corte degli Speziali 14 

    Ciao Enrico!

    Picture

    Archivio

    Novembre 2013
    Settembre 2013
    Luglio 2013
    Giugno 2013
    Maggio 2013
    Aprile 2013
    Gennaio 2013
    Dicembre 2012
    Novembre 2012
    Ottobre 2012
    Settembre 2012
    Luglio 2012
    Giugno 2012
    Maggio 2012
    Aprile 2012
    Marzo 2012
    Febbraio 2012
    Gennaio 2012
    Dicembre 2011
    Ottobre 2011
    Agosto 2011
    Giugno 2011
    Maggio 2011
    Aprile 2011
    Marzo 2011
    Febbraio 2011
    Gennaio 2011
    Dicembre 2010
    Novembre 2010
    Ottobre 2010
    Settembre 2010
    Luglio 2010
    Marzo 2010

    Categorie

    Tutto
    Deejay Ten 2010 Novara Che Corre C\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\